• pubblicato il 16-06-2016

Rolls Royce Vision Next 100 Concept

di Junio Gulinelli

Il prototipo a guida autonoma e zero emissioni del marchio inglese. Un omaggio ai 100 anni di BMW

Il 2016 è il centenario BMW, ormai quasi tutti (gli appassionati di motori) lo sanno. Per questa occasione il marchio Rolls Royce, che appartiene al gruppo, ha svelato una lussuosa e futurista concept car a guida autonoma fabbricata in forma artigianale con i materiali più avanzati in circolazione: si chiama Rolls Royce Vision Next 100 Concept.

Secondo la firma inglese le innovative tecnologie che daranno “vita” alle auto del futuro consentiranno un coinvolgimento del cliente nel processo di creazione del design, delle dimensioni e delle linee della vettura.

In questo caso la Rolls Royce Vision Next 100 Concept misura ben 5,9 metri in lunghezza ed è spinta da un sistema di propulsione a emissioni zero, completamente elettrico. Ben lontano, dunque dagli attuali W12 che muovono i lussuosi "transatlantici" della strada di quella che forse è la Casa automobilistica più lussuosa al mondo.

Tra le curiosità di questo propotitpo vanno menzionati i cerchi speciali, assemblati a partire da ben 65 componenti in alluminio e l'abitacolo ricoperto di cristallo. Oltre al suo aspetto futurista esteriore, gli interni richiamano subito l'attenzione per l'assenza del volante. A guidare ci pensa infatti il complesso sistema di guida autonoma, o meglio “Eleonor”, chofer e assistente virtuale in perfetto stile fantascientifico. T

Tutte le informazioni necessarie ai passeggeri sono proiettate su uno schermo OLED trasparente montato nella parte frontale dell'abitacolo. Non manca, comunque, il classico orologio analogico...

 
Rolls Royce Vision Next 100 Concept

L'opinione dei lettori