• pubblicato il 09-06-2014

SUV Seat: arriva nel 2016 e sarà prodotta in Repubblica Ceca

di Junio Gulinelli

La prima crossover compatta spagnola ancora in fase di sviluppo a Martorell. Poi la produzione passerà a Skoda

Notizie nuove sul fronte SUV Seat: la attesa Sport Utility iberica arriverà nelle concessionarie soltanto nel 2016 e la produzione non avverrà in Spagna ma in Repubblica Ceca, tramite Skoda.

A confermare queste due notizie è stato lo stesso Jürgen Stackman, presidente del marchio.

Gli stabilimenti di Kvasiny hanno da offrire capacità produttiva e noi saremo lieti di poterla sfruttare. Si tratta di un impianto molto valido”, ha detto.

Negli stessi stabilimenti cechi si produrrà anche la Skoda Superb, con costi, naturalmente, molto interessanti: 11,5 euro/ora a fronte dei 26,6 euro/ora che costerebbe in Spagna o 48,4 euro/ora in Germania.

Stackman subentrò al vertice Seat, a maggio 2013, al posto di James Muir e sta scommettendo tutto sulla nuova Leon per creare un vero e proprio pilastro all'interno della marca, un po' come la Ibiza. “Abbiamo appena attivato un terzo turno di produzione per la Leon Le richieste della versione ST stanno superando di gran lunga le aspettative”.

Su altri fronti, Seat sta valutando se iniziare o meno la produzione anche in Cina, attualmente il maggior mercato mondiale, e sta organizzando, inoltre, l'incremento della sua presenza in mercati come Messico, Turchia e Algeria per ridurre la dipendenza dall'Europa.

Ritornando alla prima SUV compatta della storia Seat, Jürgen Stackman ha precisato che con questa “il marchio entrerà in un segmento nuovo, tra i maggiori e più in crescita del mercato”. È ormai da due anni che, presso il centro tecnico di Martorell, si sta lavorando al design e allo sviluppo della nuova SUV Seat.

Questa, che probabilmente verrà commercializzata con le tre marche Volkswagen, Seat e Skoda, si baserà sulla piattaforma MQB.

 

TAG

SUV Seat: arriva nel 2016 e sarà prodotta in Repubblica Ceca

L'opinione dei lettori