• pubblicato il 04-09-2014

Suzuki Celerio: in arrivo entro fine anno

di Redazione

La nuova piccola city car giapponese sostituirà Alto e Splash puntando tutto sul comfort

Entro la fine del 2014 arriverà sul mercato italiano - dal Giappone - una nuova concorrente nel segmento delle piccole city car, è la Suzuki Celerio, erede delle Alto e Splash (che sostituirà in listino) e che abbiamo conosciuto per la prima volta quest'anno al Salone di Ginevra 2014.

Piccola ma con una grande abitabilità

Lunga 3.600 mm, larga 1.600 e alta 1.530 mm ha proporzioni particolarmente vantaggiose per chi la sceglie nell'uso cittadino, ma allo stesso tempo vanta volumi interni confortevoli e con il bagagliaio da 254 litri si posiziona ai vertici della categoria.

Motori efficienti

Anche dal punto di vista dell'efficienza la nuova Suzuki Celerio – che sarà proposta con le due motorizzazioni K10B (68 CV) e K10C (90 CV) - offre numeri vantaggiosi con fino a 23 chilometri di percorrenza con un litro di carburante ed emissioni di CO2 pari a 99g/km.

Il mille da 68 CV che monta sotto il cofano le garantisce una velocità massima di 155 km/h con una coppia motrice di 90 Nm disponibile a 3.500 giri.

Due anche i nuovi tipi di trasmissione sviluppati per CELERIO: manuale a 5 marce e meccanico robotizzato (“Auto Gear Shift”) con un attuatore elettroidraulico che agisce sugli innesti e sulla frizione in modo automatico.

In Italia la Celerio verrà inizialmente commercializzata con il motore K10B, cambio manuale e in 2 allestimenti, tutti 5 posti:

Suzuki Celerio GL

GL: prevede di serie 4 airbag, aria condizionata, ABS con ESP® (controllo stabilità elettronico), sistema di assistenza alla frenata (Brake Assist Function), dispositivo Bluetooth®, sistema audio con lettore CDMP3 e presa USB

Suzuki Celerio GLX

GLX: 6 airbag e rispetto alla GL dispone in più di volante in pelle, fendinebbia, cerchi in lega, specchietti in tinta regolabili elettricamente e riscaldati.

Suzuki Celerio: in arrivo entro fine anno

L'opinione dei lettori