• pubblicato il 13-06-2013

Suzuki, le novità fino al 2015: arrivano l'anti Juke e una city car tutta nuova

di Junio Gulinelli

Aria di rinnovamento anche per la Swift della quale verranno proposte una versione con carrozzeria crossover e la variante sport a cinque porte.

Durante i prossimi due anni la marca giapponese Suzuki lancerà diverse novità.

Secondo quanto confermato dai responsabili del brand nipponico alla rivista britannica Autocar, arriveranno nuovi modelli tra i quali, uno dei più interessanti, sarà una rivale diretta della Nissan Juke che si posizionerà subito sotto alla Suzuki SX4 S-Cross.

Si parte dalla S-Cross per sfidare la Juke

La futura B-SUV sarà sviluppata a partire dalla nuova piattaforma utilizzata per la S-Cross, leggermente accorciata.

Anche se sembra presto per sbilanciarsi su ipotetiche motorizzazioni, alcuni rumors puntano sulla condivisione del 1.6 con la sorella maggiore, con la possibilità di equipaggiarla con cambio automatico o manuale e con trazione anteriore o integrale.

Ma l'anno prossimo sarà anche il momento del debutto di una nuova city car targata Suzuki che andrà a sostituire la Splash, così come la Alto, e andrà a competere direttamente con la Volkswagen Up!.

Si aggiorna la Swift, anche con carozzeria crossover

Più vicino, invece, appare l'arrivo della nuova Suzuki Swift.

Possibilmente arriverà entro quest'anno, sembra addirittura già a settembre per il Salone di Francoforte 2013.

Per la prima volta, la Suzuki Swift sarà proposta anche in una versione crossover, con un pacchetto estetico specifico e un sistema di trazione speciale, anche se continuerà ad essere commercializzata anche la Suzuki Swift 4X4 con carrozzeria standard.

Le versioni Sport della Swift, poi, arriveranno senza ulteriori cambi rispetto a quelli che apporterà la nuova generazione, ma verrà offerta, per la prima volta in europa, anche con carrozzeria a cinque porte, aumentando così la versatilità di questa piccola “GTI”.

Con tutte queste novità, entro il 2015, Suzuki spera di continuare la crescita nel mercato europeo posizionandosi come valida alternativa alle marche generaliste presenti nel vecchio continente.

Suzuki, le novità fino al 2015: arrivano l'anti Juke e una city car tutta nuova

L'opinione dei lettori