• pubblicato il 03-12-2012

Volkswagen Maggiolino Cabrio: tre edizioni speciali retrò "50s Edition", "60s Edition" e "70 Edition".

Per il lancio della versione decappottabile del Beetle, la casa propone (per tempo limitato) tre allestimenti: "50s Edition", "60s Edition" e "70 Edition".

Tre edizioni speciali sono quelle che Volkswagen ha presentato per il nuovo Maggiolino Cabrio. Oltre ai tradizionali allestimenti Design e Sport, la nuova decappottabile compatta di Wolfsburg potrà essere acquistata, per un periodo limitato, nelle varianti "50s Edition", "60s Edition" e "70 Edition".

Volkswagen Maggiolino  “50s Edition”

Partendo dalla più “retrò”, la "50s Edition" si caratterizza per la tinta esterna della carrozzeria in nero metallizzato, rifiniture cromate sulla fascia bassa laterale e sulla parte inferiore dei paraurti, nuovi cerchi in lega dal disegno specifico, specchietti retrovisori cromati, copri capote in nero, rivestimenti interni in pelle beige, sedili riscaldabili e strumentazione “sport” nella parte superiore della plancia.

Volkswagen Maggiolino  “60s Edition”

La Volkswagen Maggiolino “60s Edition” include invece la serie di tinte per la livrea in tonalità pastello grossi cerchi in lega da 18 pollici in due colori, rifinitura laterale inferiore cromata, retrovisori a contrasto in nero, rivestimenti per i sedili in due tonalità, riscaldamento per i sedili anteriori e plancia centrale in tonalità carrozzeria.

Volkswagen Maggiolino  “70s Edition”

Infine, la versione "70s Edition" del Maggiolino di Volkswagen sfoggia una colorazione più elegante e seria. All'esclusivo colore marrone della carrozzeria si accostano cerchi in lega dall'aspetto “chiuso”, gli specchietti retrovisori cromati, tappezzeria in pelle beige in combinazione con un ambientazione Chiara per le plastiche dell'abitacolo, la plancia centrale è in marrone, mentre il copri capote in beige.

Volkswagen Maggiolino Cabrio: tre edizioni speciali retrò "50s Edition", "60s Edition" e "70 Edition".

L'opinione dei lettori