• pubblicato il 29-01-2013

Volvo S60 Polestar: le immagini della concept svedese che mette paura alle tedesche

di Junio Gulinelli

Il prototipo della ultra-berlina svedese da oltre 500 CV e 300 km/h, tutte le foto e i dati.

Oltre alle avanzate tecnologie del reparto sicurezza, caratteristica su cui la Casa svedese Volvo è sempre stata un passo avanti, ogni tanto il brand scandinavo sorprende con versioni e modelli speciali equipaggiati con un surplus di sportività, sempre capaci di trasmettere adrenalina.

La nuova Volvo S60 Polestar è la berlina sportiva pronta ad emozionare se verrà prodotta in serie, dopo la V40 R-Design (la compatta sportiva). Basata sulla versione sei cilindri a benzina T6 da 3,0 litri, la Polestar ha subito un upgrade che le fa guadagnare una cavalleria di ben 508 CV (305 CV nella versione da strada).

A “dopare” il 3.0 ci hanno pensato le pareti dei cilindri riviste, un processo di combustione migliorato e sistemi di aspirazione e di scarico modificati, oltre all'introduzione di un nuovo turbocompressore Garrett 3171.

0-100 sotto i 4 secondi e vola a 300 km/h

Detto ciò passiamo alle prestazioni: la Volvo S60 Polestar vanta un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, con una velocità massima dichiarata dalla Casa di 300 km/h.

Ovviamente l'assetto è stato riabbassato, l'anteriore e i posteriore allargati e il telaio è stato rinforzata in diversi punti. Il sistema di trazione integrale permanente di tipo Haldex è stato ritarato nei parametri in modo da ottenere una massima versatilità sia nella conduzione di tutti i giorni sia per la guida in pista, più radicale.

Il capitolo sospensioni (e ammortizzatori), per concludere, porta la prestigiosa firma Öhlins.

Volvo S60 Polestar: le immagini della concept svedese che mette paura alle tedesche

L'opinione dei lettori