• pubblicato il 19-05-2016

Volvo XC40 e S40 Concept

di Junio Gulinelli

La marca svedese si prepara a sbarcare nell'agguerrito segmento delle C-SUV. Tra le novità il tre cilindri a benzina e una variante ibrida plug-in

Dopo il via al rinnovamento completo della gamma Volvo, spinto dagli investimenti miliardari del Gruppo cinese Geely, con le XC90, S90 e V90, ieri è arrivata la conferma ufficiale del prossimo debutto della marca scandinava nell'agguerrito segmento delle C-SUV.

Volvo ha anticipato le primissime immagini di due concept car compatte: la Volvo XC40 e la Volvo S40 Concept, due prototipi inizialmente conosciuti con le denominazioni 40.1 e 40.2.

Si tratta, rispettivamente, di una SUV compatta e della sua variante con carrozzeria berlina a quattro porte, entrambe basate sul telaio modulare “Compatc Modular Architecture” derivato dalla piattaforma SPA, e che porteranno importanti novità tecnologiche per la marca svedese come il nuovo powertrain ibrido plug-in T5.

Ricordiamo che, entro il 2025, Volvo si è prefissata l'obiettivo di elettrificare tutta la sua gamma di prodotti.

Il cuore della proposta meccanica della nuova gamma "40" – attesa per il 2017 - sarà l'inedito tre cilindri turbo a benzina che potrebbe arrivare a sviluppare fino a 180 CV e sarà abbinato alla trasmissione a doppia frizione e sette rapporti.

Volvo XC40 e S40 Concept

L'opinione dei lettori