Anteprime

Audi A3: addio 3 porte?

La prossima generazione della compatta di Ingolstadt potrebbe scartare la carrozzeria più sportiva

La prossima generazione dell’Audi A3 – che arriverà non prima del 2019 – potrebbe non avere la versione a tre porte. Almeno questo è quanto sarebbe stato dichiarato dai vertici di Ingolstadt ai microfoni di Autocar. Rimarrebbero dunque confermate solo la versione hatchback a 5 porte e la tre volumi a 4 porte (la Sedan).

Poca domanda per la carrozzeria più sportiva

La decisione sarebbe stata presa dalla cupola direttiva della Casa tedesca dopo aver comprovato che, almeno negli ultimi anni, la carrozzeria a tre porte della A3 non ha fatto registrare una domanda concreta – solo un’Audi A3 su dieci sarebbe infatti una 3 porte. Il cambio di rotta per la compatta dei Quattro Anelli rientrerebbe nel piano di taglio di costi intrapreso da tutto il Gruppo Volkswagen e , di fatto, quello di Ingolstadt non sarebbe il primo marchio a scartare la versione a tre porte nel segmento delle compatte e delle utilitarie.

Più razionalismo che sportività quindi. E come se non bastasse, sempre secondo Autocar, a partire dal 2020 Audi proporrà anche una versione leggermente più grande della A3, una sorta di carrozzeria familiare con più spazio per i passeggeri posteriori e più volume nel bagagliaio.

Anteprime

Audi A3 2017: il restyling in 4 punti

Motori più efficienti a partire dal nuovo 3 cilindri, look più sportivo, guida semi-autonoma e strumentazione 100% digitale