Anteprime

Cadillac CTS-V 2015 : berlina yankee da 640 CV

La rivale d'oltreoceano della BMW M5, una supercar travestita da berlina elegante

di Junio Gulinelli -

La rivale “yankee” della BMW M5 è in arrivo. Con i suoi 640 CV trasmessi alle ruote posteriori, la nuova CTS-V è la “più radicale che Cadillac poteva mettere su strada” stando alle parole della marca d’oltreoceano, “nessuno pensava che saremmo potuto arrivare dove siamo arrivati con quest’auto”.

Paraurti e cofano ridisegnati le danno, sì, un aspetto più “incattivito”, così come anche il diffusore e l’alettone posteriore in carbonio (volendo disponibili anche allo stato grezzo, senza essere verniciati), ma la vera “magia” si trova sotto pelle… A spingere la Cadillac CTS-V 2015 c’è infatti un poderoso V8 da 6,2 litri sovralimentato con ben 640 CV pronti a scatenarsi e abbinato ad una trasmissione ZF ad otto rapporti.

Grazie a questa meccanica la CTS in questa configurazione “radicale” rientra a pieno titolo nell’olimpo delle supercar con prestazioni da brivido: scatta da 0 a 100 in meno di 4 secondi e raggiunge la velocità massima di 320 km/h.

La nuova Cadillac CTS-V sarà svelata a gennaio al prossimo Salone di Detroit 2015 per arrivare, poi, nelle concessionarie statunitensi poco dopo.

Saloni

Cadillac CTS: la III generazione a New York 2013

La "berlinona" statunitense si rinnova. Debutta alla kermesse nordamericana con il nuovo V6 da 420 CV. Prestazioni da sportiva di razza.

Ti potrebbe interessare anche

Cadillac CTS, la storia dell’ammiraglia americana

Cadillac CTS Coupe

Cadillac CTS 2014: debutta la nuova generazione al Salone di New York 2013

Cadillac CTS Sedan 2014: negli Usa in Autunno. Prezzi e caratteristiche.

Cadillac CTS: la terza generazione al Salone di New York 2013

Cadilac CTS Wagon: family and furious