Anteprime

Lamborghini Aventador S 2017: foto e informazioni

La nuova supercar di Casa Lamborghini eroga 740 CV e raggiunge 350 km/h

di Francesco Irace -

Dietro al nome di Aventador S si nasconde un concentrato di design, stile, efficienza aerodinamica, potenza elevata e controllo totale.

La nuova supercar svelata da Lamborghini è ben più di un modello top di gamma, come spiega Stefano Domenicali (Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini): “Non è solo una Aventador di nuova generazione, ma anche l’espressione di nuovi traguardi tecnologici e prestazionali nello sviluppo delle supersportive.

Incarna design visionario, tecnologia all’avanguardia e dinamica di guida in perfetta armonia, elevando il concetto di supersportiva a un nuovo livello”.

La Lamborghini Aventador S arriva sul mercato in primavera al prezzo consigliato per il pubblico di 281.555,00 euro (tasse escluse).

Lamborghini Aventador S 2017

In Lamborghini il futuro è adesso. A cominciare dal design, che non è stato stravolto, ma rivisto in alcuni dettagli. Soprattutto nella zona anteriore e in quella posteriore. Il frontale è più aggressivo e spicca uno splitter che devia il flusso d’aria per una migliore resistenza all’aria e un maggiore raffreddamento del motore.

Dietro dominano un diffusore nero, disponibile anche in carbonio, e la grossa ala regolabile in tre inclinazioni. Tutte modifiche che, come dicevamo, hanno migliorato notevolmente l’efficienza aerodinamica: la deportanza anteriore è stata aumentata di oltre il 130% rispetto alla Aventador Coupé; quando l’alettone è in posizione ottimale, l’efficienza generale a deportanza massima aumenta di oltre il 50% e a resistenza minima di oltre il 400% rispetto al modello precedente.

Anche all’interno la Aventador S si presenta rinnovata, tecnologica e sportivissima. Il telaio conserva la monoscocca in fibra di carbonio che consente di contenere il peso in soli 1.575 kg. 

Massimo controllo

Il controllo laterale è dato dal nuovo sistema a quattro ruote sterzanti adottato per la prima volta su una Lamborghini di serie: a bassa velocità, le ruote anteriori si trovano nella direzione opposta rispetto all’angolo di sterzata, riducendo così virtualmente il passo; ad alta velocità, invece, le ruote anteriori e quelle posteriori hanno la stessa direzione di sterzata, assetto che permette di ampliare virtualmente il passo, garantendo così una maggiore stabilità e ottimizzando la reattività della vettura.

A garantire il controllo verticale ci pensano invece le sospensioni magnetoreologiche (Lamborghini Magneto-rheological Suspension, LMS) con sistema pushrod, che vantano cinematismi migliorati per essere adattatati al nuovo sistema a quattro ruote sterzanti.

Mentre il controllo longitudinale è assicurato da una migliorata strategia ESC con un più rapido e accurato controllo della trazione e della dinamica della vettura, a seconda della modalità di guida selezionata

740 CV di potenza e 350 km/h di velocità massima

Sono ben 40 i CV in più della nuova Aventador S rispetto al modello precedente. Il 6,5 litri V12 eroga infatti 740 CV e 690 Nm di coppia massima a 5.500 giri/min. Con un peso a secco di soli 1.575 kg, la Aventador S vanta un rapporto peso/potenza di 2,13 kg/CV, passando da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e raggiungendo una velocità massima di 350 km/h.

Il cambio leggero a 7 velocità ISR (Independent Shifting Rod) di Lamborghini garantisce una cambiata robotizzata in appena 50 millisecondi. Non manca il sistema di disattivazione dei cilindri, così come si fa notare il nuovo impianto di scarico più leggero e performante.

La nuova Aventador S è equipaggiata inoltre con un nuovo set di pneumatici Pirelli P Zero sviluppati ad hoc e prevede freni carboceramici: i dischi forati ventilati (Ø 400 x 38 mm – Ø 380 x 38 mm) migliorano le prestazioni in frenata, permettendo alla vettura di passare da 100 km/h a 0 in appena 31 m.

Modalità di guida per la massima personalizzazione

Sono infine quattro le modalità di guida previste: STRADA, SPORT, CORSA ed EGO, la nuova funzionalità che influisce su comportamento di trazione (motore, cambio, trazione integrale), sterzata (LRS, LDS, Servotronic) e sospensioni (LMR).

STRADA è la modalità che offre il massimo grado di comfort ed è ideale per la guida di tutti i giorni. SPORT è riservata a una guida più sportiva a trazione posteriore, mentre la modalità CORSA offre massime prestazioni su pista.

La nuova modalità di guida EGO consente di scegliere tra diversi ulteriori profili di configurazione che il conducente può personalizzare, selezionando i propri criteri preferiti per trazione, sterzata e sospensioni all’interno della gamma delle impostazioni STRADA, SPORT e CORSA.