Anteprime

Lotus Elise Sprint: solo 798 kg

Nuovo allestimento ultra leggero per la piccola sportiva di Hethel

di Junio Gulinelli -

Lotus presenta un nuova serie limitata (220 esemplari) della gamma Elise. La piccola sportiva di Hethel, ribattezzata ‘Sprint‘, si posizionerà in listino subito al di sotto della Elise Cup 250, sarà ordinabile a partire da aprile e proporrà una configurazione tutta rivolta all’ottimizzazione dei pesi.

Cura dimagrante

Per questo la nuova Lotus Elise Sprint offrirà di serie tutti quegli accessori, normalmente offerti come optional, che aiutano a contenere la massa. Tra questi troviamo cerchi dedicati, più leggeri di 5 kg, la batteria agli ioni di litio da 9 kg in meno, i sedili in carbonio che le fanno risparmiare 6 kg e altri accessori per un totale di altri 10 kg in meno. In questo modo, con 41 kg risparmiati sulla bilancia, la Elise Sprint vanta un peso complessivo di appena 798 kg.

Segni di riconoscimento estetici

Le novità sono anche estetiche. Da fuori la si riconosce per il nuovo diffusore posteriore, per le nuove prese d’aria e, a livello cromatico, per le stripes verticali sulle fiancate e la banda nero opaco posteriore. All’interno della Lotus Elise Sprint troviamo una nuova leva del cambio con struttura scoperta (che pesa 1 kg in meno), una nuova strumentazione e, come optional, il sistema di infotainment.

Due motorizzazioni, un 1.6 o un 1.8

Sotto pelle trovano posto il già noto 1.6 da 134 CV e 160 Nm o il 1.8 turbo da 217 CV e 250 Nm di coppia. Con quest0ultimo powertrin la Elise Sprint dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi (5,1 con il 1.6). Dal punto di vista tecnico, infine, questa nuova serie limitata ultraleggera della Elise monta un impianto frenante firmato AP all’anteriore e Brembo al posteriore, sospensioni con ammortizzatori Bilstein e molle Eibach.

Lotus Elise Sprint: solo 798 kg