Anteprime

Lotus Exige Race 380: la versione da pista

Derivata dalla Exige Sport 380 ma più leggera, con un'aerodinamica più efficace e un assetto ultra sportivo

di Junio Gulinelli -

Solo per la pista. È questo l’imperativo della nuova Lotus Exige Race 380.

Derivata dalla Exige Sport 380 mantiene la stessa configurazione meccanica, con il V6 sovralimentato da 3,5 litri e 375 CV di potenza a spingerla, in questo caso, solo sui cordoli.

L’upgrade pistaiolo coinvolge l’aerodinamica, con un body-kit più efficace e un grosso alettone posteriore, l’assetto, con sospensioni migliorate, la trasmissione X-trac a sei marce e modifiche al sistema elettrico.

Con questa messa a punto speciale la nuova Lotus Exige Race 380, che scatta da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e vanta un peso a secco di appena 998 kg, ha stabilito un nuovo record, per la gamma Exige, sul circuito di Hetel girando in 1’23”5.

Esteticamente, a parte l’evidente alettone posteriore, la Exige Race 380 ha anche inedite prese d’aria frontali, un nuovo splitter e una griglia posteriore che aiuta a refrigerare il motore.

Il tutto unito a un nuovo diffusore che le fornisce una carica aerodinamica di 240 kg a 273 chilometri orari. A livello di sospensioni monta ammortizzatori Öhlins da competizione e barre antirollio, entrambi regolabili, mentre il sistema di scarico è in titanio.

La Lotus Exige Race 380 sarà proposta a un prezzo di riferimento di 99.500 sterline (per il mercato inglese) e le prime consegne sono previste per il mese di maggio.

Anteprime

Lotus Exige Sport 380

La variante di gamma più potente mai realizzata

Ti potrebbe interessare anche

Volkswagen: il 1.5 TSI (EA211) sostituirà il 1.4

Skoda Octavia 2017: nuove foto e info su tutta la gamma

McLaren: la monoscocca delle prossime Super Series

Mercedes-Benz Classe C Coupè 2018, le foto spia

Kia Picanto 2017: prime fotografie ufficiali