Anteprime

Maserati Granturismo e Grancabrio 2018: tutte le foto del restyling

La Casa del Tridente rinnova la sportiva 2+2. Piccoli ritocchi estetici, aerodinamica migliorata e sistema multimediale aggiornato

Maserati rinnova le Granturismo e Grancabrio con un leggero lifting estetico e novità che riguardano l’equipaggiamento di bordo.

Dopo l’anteprima a New York e il debutto europeo al Festival of Speed di Goodwood, la Casa del Tridente ha rilasciato una completa galleria di immagini di questi due restyling. Sono passati 10 anni dal primo debutto della Maserati GranTurismo, seguita poi dalla versione cabriolet, e a distanza di così tanto tempo, con pochi ritocchi, la sportiva 2+2 del Tridente continua ad avere una linea sexy e moderna.

Leggero lifting estetico e aerodinamica migliorata

Questo aggiornamento introduce nuovi paraurti con inedite mascherine e prese d’aria e migliora l’aerodinamica: il coefficiente CX passa da 0,33 a 0,32 per la Granturismo e da 0,35 a 0,33 per la Grancabrio.

Ora compatibile con Android Auto e Apple CarPlay

All’interno dell’abitacolo arriva un nuovo sistema multimediale abbinato ad uno schermo touch da 8,4 pollici e compatibile con il mirroring di AndroidAuto e Apple CarPlay. Sono nuovi anche l’orologio con doppio quadrante posizionato sulla plancia centrale e il selettore della modalità di guida in alluminio forgiato nella console. Dal punto di vista meccanico non ci sono novità.

Sotto il cofano continua a pulsare il motore V8 (di origine Ferrari) da 4,7 litri di cilindrata e capace di erogare 460 CV e 520 Nm di coppia.