Anteprime

Mini John Cooper Works 2016: fotografie e informazioni

La versione più potente della gamma a cielo scoperto

Si torna a parlare di John Cooper Works. Mini presenta la nuova Mini Cabrio in versione GTI, la mitica JCW a cielo scoperto che punta tutto sul divertimento alla guida.

Motore

Con il suo quattro cilindri sovralimentato vanta una potenza tra le più elevate del segmento con 231 CV erogati a 5.200 giri e 320 Nm di coppia disponibili già dai 1.250 giri fino a 4.800 giri. A questa unità meccanica è affiancata la trasmissione manuale o, in alternativa, l’automatica Steptronic a 6 rapporti.

Prestazioni e consumi

La nuova Mini Cabrio John Cooper Works raggiunge i 100 km/h da ferma in 6,6 secondi (6,5 secondi con l’automatico) e la velocità massima è di 246 km/h (240 km/h per l’automatica). I consumi dichiarati dalla casa sono di 6,5l/100 km (5,9 la variante Steptronic).

Caratteristiche tecniche 

Le armi a favore della Mini Cabrio Jhon Cooper Works 2016 sono anche il nuovo sistema di scarico specifico così come i cerchi da 17 pollici e una nuova dotazione di freni Brembo. Il chassis è stato irrigidito con l’uso di nuove barre torsionali mentre come optional si potrà richiedere anche la sospensione adattiva.

Segni di riconoscimento estetici

Dal punto di vista estetico non mancano gli elementi specifici che differenziano la Mini Cabrio John Cooper Works dal resto della gamma come ad ad esempio i paraurti dedicati, minigonne personalizzate e una vernice esclusiva per la carrozzeria in “Rebel Green”.

All’interno la Mini Cabrio JCW presenta nuovi sedili, un nuovo volante e una nuova leva del cambio, pedaliera in alluminio e strumentazione specifica. 

Foto

Mini Cabrio John Cooper Works

La variante a cielo scoperto più potente della gamma

Foto

Mini Cabrio

La versione scoperta della piccola anglotedesca

Ti potrebbe interessare anche

BMW M3 Competition Package e M4 Competition Package

Kia Niro Hybrid Utility Veichle

Kia Rio 2017, le foto spia

Audi al CES 2016: la plancia del futuro

BMW X3 2017, le foto spia