Anteprime

Skoda Element: la versione buggy elettrica

Pensata, disegnata e creata da 20 giovani studenti dell'accademia del marchio ceco

Già in passato Skoda ci aveva stupito con alcuni suoi prototipi interessanti. Ora la firma boema lo fa con una curiosa elaborazione della Skoda Citigo biposto decappottabile, frutto del lavoro di 22 studenti di età compresa tra i 17 e i 18 anni selezionati tra i 900 della scuola professionale di Skoda. Questa speciale versione buggy biposto della Citigo, che tra l’altro è spinta da un powertrain elettrico, si chiama Skoda Element ed è costata 1.500 ore di lavoro ai ragazzi, tra sviluppo del design e produzione. Un lavoro, quindi, di carrozzeria, verniciatura, meccanica e design servito a mettere in pratica tutta la formazione ricevuta nella scuola ceca. Addio porte, addio tetto, eliminati i sedili posteriori. Per il resto Skoda non ha rilasciato altre informazioni eccetto quelle sulla meccanica a zero emissioni composta da un propulsore elettrico da 82 CV (molto probabilmente quello della Volkswagen e-up!).

PanoramautoTV / News

Volkswagen e-Up!, il video ufficiale

La city car di Wolfsburg nella versione elettrica a emissioni zero.