Anteprime

Volkswagen Golf 7: i rumors sulla Carbon Edition, forse nel 2014

di Junio Gulinelli -
Volkswagen Golf 7

Svelata la nuova Volkswagen Golf 7, come spesso accade per le compatte (ancora di più se al centro dell’attenzione c’è la compatta più amata in Europa) già si inizia a parlare della sua versione “arrabbiata”.

Ma non la solita GTI, che è ormai una certezza, se non di una variante ancora più in alto, più estrema, la Carbon Edition che, secondo i colleghi di Autocar potrebbe presto diventare una realtà. Forse nel 2014, per celebrare i 40 anni della compatta tedesca.

Il futuro (forse) al carbonio

A quanto pare, dopo la presentazione della settima generazione Golf, gli ingegneri tedeschi si sarebbero subito rimessi al lavoro per una versione molto tirata. Se già si sa che la Golf 7 GTI avrà una potenza che raggiungerà i 220 CV, convertendosi così di nuovo in uno dei punti di riferimento nel segmento delle compatte sportive, la Carbon Edition potrebbe andare oltre.

Sempre secondi i rumors, potrebbe basarsi proprio sulla Volkswagen Golf 7 GTI ma, grazie all’uso abbondante di materiali ultra leggeri come la fibra di carbonio e l’alluminio per numerose parti della carrozzeria, potrebbe perdere all’incirca 200 kg di peso, il che le farebbe sfiorare i 1.125 kg totali.

Nel 2013 anche una RS da 370 CV

Un peso ideale, insomma, per poter scendere tranquillamente sotto la barriera dei 6 secondi sullo scatto da 0 a 100 km/h. Ma il lato sportivo della compatta di Wolfsburg potrebbe riservarci altre sorprese. Nel 2013, infatti, potremmo vedere anche una Volkswagen Golf RS da 370 CV, grazie al 5 cilindri TFSI da 2,5 litri, attualmente adottato dalla Audi TT RS.