• pubblicato il 04-08-2010

ABT A1: tuning mal riuscito per la piccola Audi

di Marco Coletto

Motori più potenti e kit estetici poco convincenti: tutti i dettagli sulla baby di Ingolstadt riveduta e corretta dal più noto elaboratore specializzato in vetture del Gruppo Volkswagen

La ABT A1, variante riveduta e corretta della piccola e trendy Audi, cerca di mettere d'accordo (a nostro avviso senza riuscirci) il tuning e la simpatia.

Il preparatore tedesco, che dagli anni '70 ci delizia con ottime interpretazioni di vetture del Gruppo Volkswagen, stavolta ha unito alle consuete modifiche tecniche (motore) ed estetiche (appendici aerodinamiche e cerchi in lega) tre varianti "fashion" (Aloha, High-Voltage e Klecks) caratterizzate da adesivi poco "racing". Scopriamo tutti i dettagli nella gallery.

ABT A1: tuning mal riuscito per la piccola Audi

L'opinione dei lettori