Abarth 695 Tributo Ferrari
  • pubblicato il 20-12-2010

Abarth 695 Tributo Ferrari: ora è anche gialla

di Marco Coletto

La 500 più sportiva (180 CV) di sempre non è più solo rossa: al Motor Show la Casa dello Scorpione ha presentato una nuova livrea

La Abarth 695 Tributo Ferrari, la 500 più potente di sempre (180 CV), non ha più una sola tinta (la Rosso Scuderia). Al Motor Show la Casa dello Scorpione ha svelato l'inedita livrea Giallo Modena.

A parte questo dettaglio la serie limitata (ordinata finora da oltre 600 persone) della pepata citycar torinese è identica al modello presentato a Francoforte 2009. Il motore 1.4 T-Jet è stato potenziato ed è collegato ad un cambio MTA (meccanico elettroattuato con comandi al volante), i cerchi in lega da 17" sono abbinati a pneumatici prestazionali, l'impianto frenante Brembo è composto da dischi scomponibili (diametro 305 mm) e pinza fissa a quattro pistoncini mentre lo scarico è un "Record Monza" "dual mode" a contropressione variabile.

Dal punto di vista estetico è difficile non notare gli specchietti laterali in carbonio, i cerchi e le prese d'aria anteriori Grigio Corsa e i fari allo xeno. L'abitacolo è invece impreziosito dai sedili "Abarth Corsa by Sabelt" in pelle nera con guscio e fondello cuscino in carbonio, dal volante in pelle nera con cuciture gialle e mirino tricolore e dal quadro strumenti Jaeger.

Abarth: scopri caratteristiche e prezzi nel listino.

Abarth 695 Tributo Ferrari: ora è anche gialla

L'opinione dei lettori