• pubblicato il 19-05-2011

Audi A6 Avant: come prima, più di prima

di Marco Coletto

La quarta generazione della station wagon "premium" più amata in Europa (settima se si considerano i restyling) ha mantenuto praticamente invariate le dimensioni esterne. Sotto la pelle, invece, è tutta nuova: a cominciare dall'inedito motore 3.0 biturbodiesel TDI da 313 CV

L'Audi A6 Avant segue di pochi mesi il lancio della berlina. La quarta generazione (settima se si considerano i restyling) della station wagon "premium" più amata in Europa ha conservato le dimensioni esterne della versione precedente mentre sotto la carrozzeria è totalmente nuova.

Alle modifiche già viste sull'ammiraglia di Ingolstadt si aggiungono alcuni elementi che aumentano la praticità (come il portellone posteriore che si può aprire passando il piede davanti ad una fotocellula, utile quando si hanno le mani occupate) e il nuovo motore biturbodiesel 3.0 TDI da ben 313 CV.

La vettura arriverà in listino nella seconda metà del 2011 con un prezzo di partenza che dovrebbe superare i 44.000 euro (in Germania la familiare costa 2.350 euro in più della versione a quattro porte). Scopriamo tutti i dettagli nella gallery.

Audi A6 Avant: come prima, più di prima

L'opinione dei lettori