• pubblicato il 14-05-2011

Auto usate - La sportiva: Cadillac Seville (2001)

di Marco Coletto

L'ammiraglia americana ha un motore da oltre 300 CV e bastano 7.000 euro per portarsi a casa un esemplare di dieci anni fa. Peccato per i consumi elevati e la trazione anteriore

La Cadillac Seville ha 305 cavalli ed é scattante quanto un'Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde. L'ammiraglia americana, poco apprezzata nel nostro Paese, é penalizzata dai consumi elevati, dal cambio automatico e dalla trazione anteriore. Bastano solo 7.000 euro per portarsi a casa un esemplare del 2001. Scopriamo pregi e difetti.

ABITABILITÀ - Difficile essere delusi da un'auto lunga cinque metri. I passeggeri posteriori hanno tanti centimetri a disposizione delle gambe.

FINITURA - I sedili in pelle sono ben realizzati mentre la zona della plancia appare piuttosto datata.

DOTAZIONE DI SERIE - Talmente ricca che si fa prima a dire quello che manca. Erano optional il navigatore satellitare, il tetto apribile e la vernice metallizzata.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO - 445 litri. Una capienza sufficiente per soddisfare le esigenze di quattro persone.

POSTO GUIDA - Tutto nella Seville ruota intorno al guidatore. Qualche esempio? I sedili regolabili elettricamente (cercate quelli a conformazione automatica, si pagavano a parte) e il cruise control.

CLIMATIZZAZIONE - L'impianto é potentissimo, come ci hanno da sempre abituato le auto americane.

SOSPENSIONI - Gli ammortizzatori autoregolabili garantiscono il massimo del relax su qualsiasi sconnessione.

RUMOROSITÀ - Il propulsore sa essere particolarmente silenzioso nella guida di tutti i giorni.

MOTORE - Il 4.6 V8 da 305 CV e 405 Nm di coppia é molto vivace ma si sveglia piuttosto tardi (oltre i 4.000 giri).

CAMBIO - La trasmissione automatica a quattro rapporti non é stata creata per gli amanti della sportività.

STERZO - Manca di sensibilità ed é poco adatto a chi prende le curve con un certo brio.

PRESTAZIONI - 240 km/h di velocità massima e 6,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Numeri simili a quelli di un'Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde.

DOTAZIONE DI SICUREZZA - Completissima: ABS, airbag frontali e laterali, controlli di stabilità e di trazione.

VISIBILITÀ - Difficile percepire gli ingombri di un'auto così lunga dotata peraltro di una coda così voluminosa. Per fortuna ci sono i sensori di parcheggio.

FRENI - Efficaci, anche se non molto potenti.

TENUTA DI STRADA - La trazione anteriore penalizza il divertimento ma aumenta la sensazione di sicurezza, complice anche la presenza dell'elettronica.

PREZZO - Da nuova costava 117.992.000 lire, oggi si trova con difficoltà a circa 7.000 euro. Come una Dacia Sandero 1.2 base appena uscita dal concessionario.

TENUTA DEL VALORE - Il fatto di essere stata la trazione anteriore più potente in commercio non ha contribuito a renderla appetibile sul mercato di seconda mano. In futuro le quotazioni sono destinate a calare ulteriormente.

CONSUMO - 7,2 km/l dichiarati. Rilevati molti di più.

GARANZIE - La copertura globale e quella sulla corrosione sono terminate nel 2004.

Auto usate: trova qui la tua.

Auto usate - La sportiva: Cadillac Seville (2001)

L'opinione dei lettori