Ford Focus
  • pubblicato il 30-05-2010

Auto usate - L'occasione: Ford Focus 1.8 3p. (2001)

di Marco Coletto

Non tutti i neopatentati possono permettersi un'auto nuova. Molti giovani alla ricerca della prima vettura dispongono di budget risicatissimi (non più di 5.000 euro) ma allo stesso tempo non vogliono rinunciare ad un pizzico di brio.

La Ford Focus 1.8 3p. del 2001 può rappresentare il punto d'incontro tra i genitori (che non acconsentirebbero mai all'acquisto di una piccola "pepata" e cercano un mezzo sicuro e affidabile) e i figli: la compatta tedesca nasconde sotto una carrozzeria ancora oggi originale e piacevole (e ampiamente personalizzabile attraverso qualche kit tuning estetico) un vivace propulsore da 116 CV. Scopriamola attraverso la pagella.

ABITABILITÀ - Eccellente: in soli 4,15 metri di lunghezza stanno comode quattro persone (grazie anche al passo di 2,62 metri), ma anche un quinto occupante non si trova male. Accessibilità  penalizzata dall'assenza delle porte posteriori.

FINITURA - Nonostante siano passati 12 anni dal lancio della prima generazione, gli interni hanno ancora uno stile originale. La qualità  dei materiali utilizzati é nella media del segmento.

DOTAZIONE DI SERIE - L'allestimento Zetec - l'unico disponibile nella configurazione 1.8 a tre porte - era parecchio spartano: appoggiatesta posteriori, tergilunotto e volante regolabile. Cercate assolutamente un esemplare con il climatizzatore: era optional.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO - Con tutti i posti occupati (350 litri) c'é chi se la cava meglio, abbattendo il divano posteriore (1.220 litri) sembra una station wagon. Al portellone mancano un pulsante di apertura e una maniglia d'appiglio.

POSTO GUIDA - I comandi sulla plancia sono tutti a portata di mano, anche se sembrano stati posizionati a caso. Ampie regolazioni sia per il sedile che per il volante.

CLIMATIZZAZIONE - La Focus costava poco ma faceva pagare a parte praticamente tutto, climatizzatore compreso. Quando é presente - difficile trovare degli esemplari privi di questo fondamentale accessorio - ha un funzionamento semplice ed efficace.

SOSPENSIONI - Un giusto compromesso tra "hard" e "soft". Chi é abituato a guidare auto moderne potrebbe trovarle eccessivamente morbide, ma basta poco tempo per abituarsi.

RUMOROSITÀ - I disturbi più evidenti non arrivano dal motore, bensì dalle sospensioni. Specialmente quando si affrontano terreni sconnessi come il pavé.

MOTORE - Il 1.8 a benzina da 116 CV é penalizzato dalla cilindrata e dal fatto di essere ancora Euro 3. La coppia elevata (158 Nm) offre una buona spinta soprattutto in allungo.

CAMBIO - La trasmissione manuale a cinque marce termina con una leva corta e precisa che raramente si impunta.

STERZO - Rapido e reattivo, si posiziona sopra la media delle compatte di quegli anni.

PRESTAZIONI - 198 km/h di velocità  massima sono tanti, più che sufficienti per un giovane che vuole qualcosa in più della classica utilitaria. Per accelerare da 0 a 100 km/h ci vogliono 10,2 secondi.

DOTAZIONE DI SICUREZZA - Molto ricca, specialmente se paragonata alla scarsità  di accessori presenti di serie: ABS e airbag frontali e laterali. Esistono addirittura (ma si contano sulle dita di una mano) esemplari con il controllo di trazione.

VISIBILITÀ - La forma avveniristica della carrozzeria non crea problemi nei parcheggi. Ci vogliono due occhi in più solo per percepire gli ingombri del frontale.

FRENI - In occasione del restyling gli ingegneri tedeschi sono intervenuti sull'impianto. Da quest'annata in poi se la cavano bene, prima non garantivano spazi d'arresto sufficientemente corti.

TENUTA DI STRADA - Sicura e rassicurante, nonostante l'assenza del controllo di stabilità . In curva l'assetto é neutro, anche se si schiaccia più del necessario sul pedale del gas.

PREZZO - Da nuova costava 28.368.000 lire (14.651 euro), ora con meno di 3.000 euro si possono trovare degli esemplari "sani". Scovarli non é però così semplice: il restyling arrivò solo alla fine del 2001.

TENUTA DEL VALORE - La prima serie della Focus é ancora oggi apprezzata sul mercato dell'usato, ma generalmente i clienti prediligono le varianti diesel e con cinque porte.

CONSUMO - La nota dolente della vettura: nel ciclo medio dichiarava 13,2 km/l. Non certo l'ideale per chi vuole risparmiare alla pompa.

GARANZIE - La copertura globale e quella sulla verniciatura sono terminate nel 2002 (duravano solo un anno). Quella sulla corrosione é invece attiva fino al 2013.

Auto usate - L'occasione: Ford Focus 1.8 3p. (2001)

L'opinione dei lettori