BMW Active Hybrid X6
  • pubblicato il 09-02-2011

BMW, Citroën e Peugeot insieme per l'ibrido

di Marco Coletto

BMW Peugeot Citroën Electrification: è questo il nome della joint venture creata dai due gruppi automobilistici per sviluppare componenti comuni per veicoli a doppia alimentazione. La nuova società partirà nel secondo trimestre 2011 mentre le prime vetture dovrebbero debuttare nel 2014

BMW Peugeot Citroën Electrification: è questo il nome della joint-venture creata dal colosso tedesco e dal gruppo PSA per lo sviluppo e la produzione di componenti ibride.

La nuova società - che inizierà le attività nel secondo trimestre 2011 - si occuperà della progettazione e dell'assemblaggio di batterie, macchine elettriche, generatori, elettronica di potenza, caricatori e software. Una soluzione che consentirà notevoli economie di scala e permetterà la realizzazione di vetture (a partire dal 2014) dotate di parti comuni.

Non è la prima volta che i due gruppi automobilistici entrano in contatto: i motori 1.6 a benzina della Mini sono infatti gli stessi adottati dai veicoli Citroën e Peugeot e la collaborazione proseguirà anche sui propulsori Euro 6 attualmente in fase di sviluppo.

BMW, Citroën e Peugeot insieme per l'ibrido

L'opinione dei lettori