• pubblicato il 16-03-2010

BMW serie 5 Touring: spaziosa e (troppo) classica

di Marco Coletto

La quarta generazione della station wagon "premium" tedesca ha un design anonimo come quello della berlina. I contenuti restano invece di altissimo livello

Si conclude il rinnovamento della gamma della BMW serie 5: dopo il lancio della berlina e della novità assoluta GT è ora la volta della versione station wagon Touring.

La prima grande anteprima del dopo-Ginevra conferma le doti di spazio (il passo più lungo della categoria) ed efficienza (motori potenti e parchi) che già hanno contraddistinto la precedente generazione, aggiungendo nella dotazione di serie le utili sospensioni posteriori autolivellanti. Ma, come per la berlina, il design ha perso molto in originalità: sembra quasi una serie 3 Touring "gonfiata".

Per maggiori dettagli tecnici consultate la gallery.

BMW serie 5 Touring: spaziosa e (troppo) classica

L'opinione dei lettori