Chevrolet Aveo
  • pubblicato il 08-09-2010

Chevrolet Aveo: ora è anche diesel

di Marco Coletto

La seconda generazione della piccola coreana è più attraente, spaziosa e sicura di prima. E nella gamma motori spuntano (finalmente) due unità a gasolio

La Chevrolet sarà senza dubbio una delle protagoniste del Salone di Parigi visto che in occasione della rassegna transalpina presenterà ben quattro anteprime mondiali: dopo la Orlando e la Cruze a cinque porte (e prima dell'atteso restyling della Captiva) è ora la volta della nuova Aveo.

La piccola coreana rappresenta un grande passo avanti rispetto alla generazione precedente (nata nel 2008, anche se in realtà si trattava del restyling della Kalos del 2002). Il design aggressivo (praticamente identico alla concept RS presentata lo scorso inverno a Detroit) è caratterizzato dai doppi fari scoperti, dalla griglia anteriore sdoppiata, dalla linea di cintura alta e dalle maniglie delle portiere posteriori nascoste nei montanti. Nell'abitacolo spiccano invece il tachimetro analogico abbinato ad un contachilometri digitale, la radio Bluetooth con prese USB e Aux-In e la consolle centrale retroilluminata di blu.

La sicurezza è garantita dall'ESP di serie mentre la gamma motori comprende quattro unità: due 1.2 a benzina da 70 e 86 CV e due 1.3 turbodiesel (al debutto assoluto su una piccola Chevrolet) da 75 e 95 CV. Due le varianti di carrozzeria disponibili: a cinque e quattro porte. Debutterà in listino nell'estate del 2011.

Chevrolet Aveo: ora è anche diesel

L'opinione dei lettori