Citroën 3-POD Antistatic
  • pubblicato il 02-03-2011

Citroën 3-POD Antistatic: il futuro della mobilità elettrica visto dai giovani designer

di Marco Coletto

Tre ruote, zero visibilità anteriore e costi di gestione contenuti. Il prototipo vincitore di un concorso di stile sponsorizzato dalla Casa francese è destinato ad un  uso urbano e si posiziona a metà strada tra un'auto e una bicicletta

Si chiama 3-POD Antistatic la concept elettrica che si è aggiudicata il concorso di design del Royal College of Art di Londra sponsorizzato dalla Citroën. Heikki Juvonen, autore del progetto, ha vinto un contratto di sei mesi presso il centro stile PSA di Parigi.

La monoposto "transalpina", che si posiziona a metà strada tra un'auto e una bicicletta, è caratterizzata dalla presenza di tre ruote (due davanti con sospensioni in comune e una grande posteriore che letteralmente avvolge l'abitacolo) e dall'assenza di visibilità anteriore. Senza dimenticare il fatto che si inclina come una moto alle alte velocità. L'aerodinamica ottimizzata riduce al minimo le dimensioni della batteria e i costi di produzione mentre il tetto è protetto da una plastica antigraffio.

Citroën 3-POD Antistatic: il futuro della mobilità elettrica visto dai giovani designer

L'opinione dei lettori