• pubblicato il 08-08-2010

Fiat 500 1.3 MJT 95 CV Sport: il test

di Marco Coletto

A tre anni dal lancio la Fiat 500 continua ad evolversi con varianti inedite: l'ultima riguarda un nuovo motore turbodiesel - il 1.3 MJT da 95 CV - più potente e parco rispetto a quello da 75 CV e dotato del sistema Start&Stop. La prova completa dell'allestimento Sport su Panoramauto di agosto.

Le modifiche al propulsore del "cinquino" non hanno riguardato esclusivamente l'aumento di 20 cavalli e l'introduzione del sistema che spegne la vettura ai semafori: è anche sparito il fastidioso "buco" fino a 2.000 giri che contraddistingue tutti i Multijet di prima generazione.

Ora la 500 ha un'erogazione più fluida e spinge senza interruzioni fino a quota 4.000 sul contagiri: se avessero aggiunto anche la sesta marcia e il cruise control sarebbe stata perfetta anche per i lunghi viaggi. Le altre modifiche tecniche hanno riguardato il telaio: l'aggiunta della barra antirollio al posteriore (che ha portato ad un ammorbidimento delle sospensioni) ha aumentato il comfort e la precisione nel seguire le traiettorie (prima ostacolata da eccessivi "saltellamenti" del corpo vettura). Lo sterzo rapido e la buona tenuta di strada sono garanzia di divertimento.

In città la citycar torinese dà il meglio di sé, a patto di non montare i cerchi da 16": le dimensioni compatte (3,55 metri di lunghezza) sono ideali per svicolare nel traffico cittadino mentre il tasto city permette di parcheggiare con un dito. La praticità, invece, delude: le tre porte, il portellone inclinato e i posti dietro inservibili per chi è più alto di 1,80 metri rendono maggiormente consigliabile una Panda a chi necessita di trasportare un passeggino.

La posizione di guida non convince: le ginocchia piegate, il volante non adattabile in profondità e la possibilità di regolare i sedili in altezza solo attraverso un cuscino basculante non sono certo al top per chi cerca la massima ergonomia. Ad un prezzo di 16.001 euro la Fiat 500 1.3 MJT 95 CV Sport offre autoradio, cerchi in lega, climatizzatore e fendinebbia. Gli optional sono tanti, troppi: il fondamentale ESP (250 euro) e altre "chicche" come i fari allo xeno (700 euro) e il clima automatico (450 euro).

Fiat 500 1.3 MJT 95 CV Sport: il test

L'opinione dei lettori