• pubblicato il 07-07-2010

Fiat 500 TwinAir: tutti i dettagli della rivoluzione a due cilindri

di Marco Coletto

La citycar torinese diventa l'unica auto in commercio a montare un motore bicilindrico: 900 cc, 85 CV e un consumo di 22,2 km/l

La Fiat 500 TwinAir rispecchia in pieno la defizione del termine rivoluzione: "trasformazione radicale di una situazione esistente". In un panorama automobilistico in cui i modelli più compatti celano sotto il cofano un motore a tre cilindri, la citycar torinese risponde con un bicilindrico 900 cc turbo da 85 CV.

Il nuovo propulsore, che arriverà ufficialmente sul mercato a settembre sulla 500 e sulla 500 C, estremizza il concetto di "downsizing" e - grazie al sistema MultiAir, allo Start&Stop e all'indicatore cambio marcia - garantisce il giusto mix tra prestazioni e consumi. Nei prossimi mesi vedremo anche varianti a metano (con due iniettori aggiuntivi) e ibride. Per tutti i dettagli tecnici e i prezzi (1.600 euro in più rispetto al 1.2 da 69 CV, 400 in meno del 1.4 da 100 CV, uguali al 1.3 MJT da 75 CV) consultate la gallery.