• pubblicato il 07-07-2010

Fiat 500 TwinAir: tutti i dettagli della rivoluzione a due cilindri

di Marco Coletto

La citycar torinese diventa l'unica auto in commercio a montare un motore bicilindrico: 900 cc, 85 CV e un consumo di 22,2 km/l

La Fiat 500 TwinAir rispecchia in pieno la defizione del termine rivoluzione: "trasformazione radicale di una situazione esistente". In un panorama automobilistico in cui i modelli più compatti celano sotto il cofano un motore a tre cilindri, la citycar torinese risponde con un bicilindrico 900 cc turbo da 85 CV.

Il nuovo propulsore, che arriverà ufficialmente sul mercato a settembre sulla 500 e sulla 500 C, estremizza il concetto di "downsizing" e - grazie al sistema MultiAir, allo Start&Stop e all'indicatore cambio marcia - garantisce il giusto mix tra prestazioni e consumi. Nei prossimi mesi vedremo anche varianti a metano (con due iniettori aggiuntivi) e ibride. Per tutti i dettagli tecnici e i prezzi (1.600 euro in più rispetto al 1.2 da 69 CV, 400 in meno del 1.4 da 100 CV, uguali al 1.3 MJT da 75 CV) consultate la gallery.

Fiat 500 TwinAir: tutti i dettagli della rivoluzione a due cilindri

L'opinione dei lettori