Fiat 500 USA
  • pubblicato il 18-11-2010

Fiat 500 USA: tutti i dettagli del "cinquino" migliorato per il Nord America

di Marco Coletto

La versione destinata a Canada, Messico e Stati Uniti della citycar torinese è più convincente di quella disponibile nelle nostre concessionarie: motore MultiAir, garanzia di 4 anni o 80.000 km (con assistenza stradalòe e manutenzione per tre anni o 58.000 km), tanto comfort in più e un prezzo più basso

In occasione del ritorno negli USA la Fiat ha fatto le cose in grande, pure troppo: la 500 per il mercato nordamericano (presentata al Salone di Los Angeles e prodotta a Toluca, in Messico) è migliore di quella in vendita da noi...

Sotto quali aspetti? Praticamente tutti. Cominciamo dal motore: il 1.4 MultiAir da 101 CV (mai visto sul "cinquino" di casa nostra) dovrebbe garantire consumi più contenuti rispetto all'unità presente nei listini europei ed è abbinato ad un cambio manuale a cinque marce rivisto o ad un automatico a sei rapporti.

Mentre da noi la garanzia è di due anni a chilometraggio illimitato oltreoceano la copertura dura ben quattro anni o 80.000 km con assistenza stradale e un programma di manutenzione di tre anni o 58.000 km con rimborso dei particolari soggetti ad usura e del fermo vettura.

Ma non è tutto: la carrozzeria è stata ridisegnata per aumentare la resistenza e ridurre il rumore e le vibrazioni, le sospensioni sono state riviste per migliorare il comfort durante i viaggi in autostrada, il serbatoio è stato aumentato da 35 a 40 litri per incrementare l'autonomia e il climatizzatore è stato ottimizzato per le temperature estreme (positive o negative) di Canada, Messico e USA. Grazie al sistema Easy Entry è inoltre più facile accomodarsi sui sedili posteriori.

Tre gli allestimenti: il Pop offre pneumatici "all-season", sette airbag, aria condizionata, radio CD/Mp3, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata, specchietti elettrici riscaldati e monitoraggio della pressione degli pneumatici. La Sport aggiunge modifiche ad ammortizzatori e scarichi (cromati), paraurti con griglie maggiorate a nido d'ape, sedili sportivi, cerchi in lega da 16", listelli battitacco, spoiler sul tetto e pinze dei freni verniciate. La Lounge - più orientata vero il lusso - propone il cambio automatico, le cromature sui paraurti e sulle calotte degli specchietti, il tettuccio in vetro fisso, i cerchi in lega da 15", la radio satellitare e due accessori interessanti presenti anche sulla Sport: il volante in pelle e l'impianto Bose con sei altoparlanti e un subwoofer.

Il prezzo di partenza è di circa 11.300 euro (da noi una 1.4 parte da 15.601 euro...) ma attraverso il configuratore ufficiale è possibile sbizzarrirsi nella personalizzazione: 14 colori (pastello, metallizzati o con finiture perlate a triplo strato), 14 combinazioni per i rivestimenti e una linea di accessori firmata Mopar (l'equivalente a stelle e strisce dell'Abarth).

Fiat 500 USA: tutti i dettagli del "cinquino" migliorato per il Nord America

L'opinione dei lettori