• pubblicato il 26-10-2010

Fiat Bravo: (ancora) regina delle compatte

di Marco Coletto

Dopo il successo di oltre un mese fa con il motore T-Jet a benzina da 120 CV la "segmento C" torinese si ripete con il Multijet di pari potenza. Le sconfitte? Lancia Delta, Opel Astra, Renault Mégane e Seat Leon

Sorprendente Fiat Bravo: dopo il successo di un mese fa tra le compatte a benzina la "segmento C" torinese si è ripetuta nella "top five" di questa settimana con un motore turbodiesel sotto il cofano. Una dimostrazione di forza da parte del 1.6 Multijet, che trova la sua configurazione ideale nello "step" da 120 CV (ricordiamo la debacle dei mesi scorsi: ultima con il 90 CV, penultima con il 105 CV).

Le rivali (Lancia Delta, Opel Astra, Renault Mégane e Seat Leon) se la sono cavata, ma non abbastanza per togliere alla rappresentante di Mirafiori lo scettro. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 120 e 140 CV e prezzi inferiori ai 25.000 euro.

5° Seat Leon 2.0 TDI Sport 56 punti

4° Lancia Delta 1.6 MJT Argento 63 punti

3° Renault Mégane 1.9 dCi Dynamique 67 punti

2° Opel Astra 1.7 CDTI 125 CV Cosmo 68 punti

1° Fiat Bravo 1.6 MJT Emotion 73 punti

Le caratteristiche delle auto, e i motivi del nostro giudizio, nella gallery.

Fiat Bravo: (ancora) regina delle compatte

L'opinione dei lettori