Honda Jazz Hybrid
  • pubblicato il 25-08-2010

Honda Jazz Hybrid: ibrida per tutte le tasche

di Marco Coletto

La versione a doppia alimentazione benzina/elettrica della piccola giapponese arriverà sul mercato nel 2011 e sarà la prima della sua categoria a costare meno di 20.000 euro

La tecnologia ibrida è sempre più alla portata di tutti: la Honda Jazz Hybrid, prima piccola a doppia alimentazione benzina/elettrica, entrerà in listino nel 2011 e - nonostante i prezzi non siano ancora stati comunicati ufficialmente - costerà sicuramente meno di 20.000 euro.

Il motore 1.3 abbinato ad un cambio automatico CVT e ad un'unità a batterie è lo stesso della Insight (potenza complessiva di 98 CV): nonostante l'altezza maggiore rispetto alla "cugina" più grande i tecnici nipponici promettono consumi simili (certamente superiori ai 20 km/l).

Esteticamente la Jazz Hybrid si differenzia da quella "normale" per i gruppi ottici, per la nuova griglia frontale, per le finiture cromate, per i paraurti completamente ristilizzati e per la plancia più scura: la tinta inedita Lime Green metallizzata della foto è disponibile solo su questa versione.

Honda Jazz Hybrid: ibrida per tutte le tasche

L'opinione dei lettori