Honda Jazz restyling
  • pubblicato il 06-12-2010

Honda Jazz restyling: dettagli di sostanza

di Marco Coletto

In occasione del lancio della variante Hybrid la piccola giapponese si rinnova nello stile ma soprattutto nei contenuti: motori Euro 5, cambio CVT e divano posteriore reclinabile

In occasione del lancio della variante Hybrid la Honda Jazz si concede un restyling che riguarda più la sostanza che l'apparenza. Lo stile della piccola nipponica è cambiato poco (frontale rinnovato e sei tinte inedite) mentre sotto la carrozzeria ci sono novità più ghiotte.

Cominciamo dalla gamma motori (solo a benzina): il 1.2 da 90 CV e il 1.4 da 99 CV sono ora Euro 5 e su quest'ultimo è disponibile il cambio automatico a variazione continua CVT (di serie sulla ibrida).

I tecnici giapponesi sono intervenuti anche sulle sospensioni e lo sterzo - ottimizzati per aumentare il piacere di guida - mentre nell'abitacolo spiccano il divano posteriore reclinabile (utile per incrementare il comfort dei passeggeri), le finiture cromate sulla plancia e gli interni in pelle (optional). Arriverà in listino a febbraio 2011.

Honda Jazz restyling: dettagli di sostanza

L'opinione dei lettori