• pubblicato il 07-06-2010

Hyundai i10: che Mondiali esagerati!

di Marco Coletto

Carrozzeria ricoperta di erba sintetica, palloni da calcio al posto dei cerchi in lega e specchietti retrovisori sostituiti da scarpe. Così la filiale inglese della Casa coreana ha voluto supportare la nazionale allenata da Capello

Carrozzeria ricoperta di erba sintetica (con righe bianche incluse), palloni da calcio come se piovesse e specchietti retrovisori sostituiti da scarpe. Così la filiale inglese della Hyundai - sponsor dei Mondiali in Sudafrica - ha voluto celebrare l'evento e supportare la propria nazionale con due versioni personalizzate della i10.

Le due vetture, opera dell'artista britannico Andy Saunders, fortunatamente non entreranno in listino: sarebbe difficile, ad esempio, pagare al casello con una "porta" imbullonata sul cofano. Stilisticamente identiche all'esterno, si differenziano nell'abitacolo: scopriamo tutti i loro dettagli nella gallery.

Hyundai i10: che Mondiali esagerati!

L'opinione dei lettori