• pubblicato il 18-05-2011

I taxi di New York saranno firmati Nissan

di Marco Coletto

Dal 2013 e per dieci anni il furgone NV200 rimpiazzerà le tradizionali berline Ford Crown Victoria. Motore 2.0 quattro cilindri a benzina, porte posteriori scorrevoli, controllo indipendente dell'aria condizionata per i passeggeri posteriori e un tetto panoramico trasparente oscurato per godersi il panorama.

Dal 2013 i taxi di New York saranno marchiati Nissan. La Casa giapponese ha vinto l'appalto (valido per dieci anni) superando due rivali: la Ford e i turchi della Karsan.

Il modello che dovrà garantire la mobilità urbana a 600.000 passeggeri ogni giorno sarà il furgone NV200. Nell'ambito di questo progetto, inoltre, il brand nipponico lavorerà insieme alla Grande Mela per implementare un programma finalizzato all'utilizzo di veicoli elettrici. Il prossimo anno i tassisti della metropoli americana avranno a disposizione sei Leaf con colonnine di ricarica. Per scoprire tutti i dettagli sul "yellow cab" del futuro consultate la gallery.

I taxi di New York saranno firmati Nissan

L'opinione dei lettori