Codice della Strada
  • pubblicato il 12-09-2010

Il Codice della Strada 2010: tutto quello che c'è da sapere (prima parte)

di Marco Coletto

Volete sapere tutto sulle modifiche al Codice della Strada? Su Panoramauto di settembre troverete una guida completa alle nuove norme, noi vi mostriamo un breve elenco (suddiviso in tre parti) dei punti più importanti analizzati nel dettaglio.

ALCOOL - Un minorenne sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0 g/l non potrà conseguire la patente prima dei 19 anni. L'età sale a 21 se maggiore di 0,5 g/l. Divieto assoluto di bere per chi ha conseguito la licenza di guida da meno di tre anni. Pene aumentate per chi viene "pizzicato" in stato di ebbrezza, per chi causa un incidente sotto l'effetto di sostanze alcoliche e per chi rifiuta di sottoporsi all'alcoltest. Sanzioni ridotte, invece, per chi viene pescato con un tasso superiore a 0,5 g/l e non superiore a 0,8 g/l. Nelle aree di servizio lungo le autostrade è proibita la vendita di superalcolici dalle 22 alle 6 (la somministrazione dalle 2 alle 6). Per tutti i locali pubblici aperti oltre le 24, che dovranno dotarsi obbligatoriamente di un etilometro per la rilevazione volontaria, lo "stop" di vendita e somministrazione vale dalle 3 alle 6. Il prefetto può disporre la revisione della patente per chi guida sotto l'influenza dell'alcool.

ANIMALI - Il reato di omissione di soccorso non riguarda più solo gli esseri umani.

ANZIANI - Per continuare a guidare dopo gli 80 anni bisognerà superare una visita medica specialistica biennale.

AUTOSCUOLE - Per aprirne una ci vorrà un'esperienza biennale nei cinque anni precedenti di insegnamento teorico e pratico.

AUTOVELOX - Fuori dai centri abitati le apparecchiature (che dovranno essere gestite direttamente dagli organi di polizia stradale) dovranno trovarsi ad almeno un chilometro di distanza dal segnale. I cartelloni luminosi che indicano la velocità istantanea diventano legali. I proventi delle multe verranno suddivisi tra l'ente proprietario della strada e quello da cui dipendono gli agenti che hanno certificato la violazione.

BICICLETTA - Scatta l'obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti fuori dai centri abitati da mezz'ora dopo il tramonto a mezz'ora prima del suo sorgere. Sempre quando si transita in galleria.

CLIMATIZZATORE - Ora si può tenerlo acceso durante la fermata, ma non in sosta.

CONDUCENTI PROFESSIONALI - Il limite d'età per guidare autotreni e autoarticolati con massa complessiva a pieno carico superiore a 20 tonnellate, autobus, autocarri, autoarticolati e autosnodati adibiti al trasporto di persone sale a 68 anni. Ogni anno oltre i precedenti limiti (65 per gli autotreni, 60 per tutti gli altri) bisognerà ottenere un attestato che dimostri il possesso dei requisiti fisici e psichici. Per l'esercizio dell'attività professionale di guida è necessaria una certificazione medica che escluda l'abuso di alcolici o l'uso di droghe. Scattano la sperimentazione della scatola nera e la possibilità di licenziamento per chi ha avuto la patente revocata per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

CONTESTAZIONE IMMEDIATA - Non è più necessaria nei seguenti casi: velocità non commisurata alle condizioni ambientali, circolazione contromano, violazione della segnaletica stradale, trasporto di persone o cose su ciclomotori e motocicli, mancato uso del casco, circolazione con veicolo sottoposto a sequestro o a fermo amministrativo.

CONTROMANO - Patente revocata anziché sospesa (tranne che nelle corsie di emergenza o di variazione della velocità).

Il Codice della Strada 2010: tutto quello che c'è da sapere (prima parte)

L'opinione dei lettori