• pubblicato il 02-06-2011

Immatricolazioni auto maggio 2011: il gruppo Renault-Nissan vola, soprattutto Dacia

di Marco Coletto

In un mercato che dopo tredici mesi torna in attivo (+ 3,58%) il colosso franco-giapponese ha fatto registrare numeri interessanti: il brand low-cost rumeno ha addirittura raddoppiato le proprie vendite rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Ancora giù Fiat: - 0,85%

Dopo tredici mesi di crisi le immatricolazioni auto di maggio 2011 sono tornate in attivo: + 3,58% (da 164.704 a 170.603 esemplari) rispetto allo stesso mese dello scorso anno. I migliori risultati tra le grandi Case sono arrivati da Nissan (+ 23,09%), Volkswagen (+ 18,79%) e Lancia (+ 8,87%).

I crolli più preoccupanti hanno invece riguardato Citroën (- 6,15%) e, soprattutto, Toyota (-30,37%). Scopriamo insieme i promossi e i bocciati del mese, percentualmente parlando: nella gallery troverete dati più dettagliati e le motivazioni.

I PROMOSSI: Dacia, Jeep, Mitsubishi, Saab, Ssangyong

I BOCCIATI: Dodge, Lada, Mahindra, Mazda, Tata

Immatricolazioni auto maggio 2011: il gruppo Renault-Nissan vola, soprattutto Dacia

L'opinione dei lettori