• pubblicato il 04-10-2010

Immatricolazioni auto settembre 2010: le "big" affondano, l'Audi vola

di Marco Coletto

Continua la crisi delle immatricolazioni auto 2010: a settembre le vendite del nuovo hanno fatto registrare un - 18,89% rispetto allo stesso periodo di dodici mesi fa. Il crollo ha coinvolto in modo particolare le italiane: -26,14%. I concessionari sono sempre più preoccupati riguardo al loro futuro, Sergio Marchionne meno («I dati sono in linea con le nostre previsioni»).

In un mese che ha visto soffrire soprattutto le "big" - Lancia (- 35,64%), Ford (- 34,36%) e Fiat (- 27,16%) - consola vedere la grande crescita dell'Audi (+ 20,47%) e la relativa "tenuta" della Volkswagen (- 4,80%). Scopriamo insieme i promossi e i bocciati del mese, percentualmente parlando: nella gallery troverete i dati numerici e le motivazioni.

I PROMOSSI - Audi, Chrysler, Dodge, DR, Mitsubishi

I BOCCIATI - Daihatsu, Lexus, Saab, Ssangyong, Tata

Immatricolazioni auto settembre 2010: le "big" affondano, l'Audi vola

L'opinione dei lettori