I prezzi della Jeep Patriot restyling partono da 26.651 euro
  • pubblicato il 13-05-2011

Jeep Patriot restyling: tutti i dettagli della 4x4 americana più economica

di Marco Coletto

Paraurti modificati, interni più eleganti e un motore 2.2 turbodiesel CRD da 163 CV sotto il cofano

La Jeep meno cara in listino? La Patriot. La SUV americana, il cui restyling è stato presentato lo scorso anno a Parigi, è diventata più potente ed elegante.

I cambiamenti al design esterno hanno riguardato solo i paraurti mentre gli interni hanno beneficiato di una serie di modifiche atte a migliorare la qualità delle finiture e l'insonorizzazione.

La novità più importante, però, si trova sotto il cofano: il motore 2.2 turbodiesel CRD da 163 CV (presente anche sulla Compass) permette alla 4x4 "yankee" di raggiungere i 201 km/h di velocità massima, di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,8 secondi e di ottenere un consumo pari a 15,2 km/l.

Due le versioni disponibili: Sport (26.651 euro) e Limited (28.951 euro). Quest'ultima ha una dotazione di serie più ricca che comprende il Bluetooth, i fendinebbia e i sedili in pelle riscaldabili.

Jeep Patriot restyling: tutti i dettagli della 4x4 americana più economica

L'opinione dei lettori