• pubblicato il 13-03-2010

La Toyota regna tra le compatte "base"

di Marco Coletto

Costano come un'utilitaria ben accessoriata, offrono una dotazione di serie inferiore ma anche tanto spazio e sicurezza in più

Il mercato italiano è dominato dalle auto piccole (come la Fiat Grande Punto). Spulciando il listino si possono però trovare compatte più grandi e sicure alla stessa cifra. Ideali per chi preferisce rinunciare a qualche accessorio in cambio di spazio e sicurezza.

Nella "top five" di questa settimana abbiamo analizzato cinque "tre porte" a benzina con prezzi intorno ai 16.000 euro. Le versioni "base" (tutte, salvo una, hanno comunque l'ESP di serie) prese in considerazione sono adatte a chi si sente pronto a salire di categoria senza essere penalizzato nel portafogli.

Alle "sobrie" Ford Focus e Toyota Auris si contrappongono le originali Citroën C4 Coupé e Honda Civic Type-S. Senza dimenticare la Hyundai Accent che, nonostante appartenga allo stesso segmento, è in realtà più corta di una Fiat Punto Evo. Scopriamo insieme la classifica.

5° Hyundai Accent 1.4 3p. 53 punti

4° Citroën C4 Coupé 1.4 16V 63 punti

3° Honda Civic 1.4 i-VTEC Type-S Spice 68 punti

2° Ford Focus 1.6 101 CV 3p. Ikon 70 punti

1° Toyota Auris 1.3 L 3p. 74 punti

Le caratteristiche delle auto, e i motivi del nostro giudizio, nella gallery qui sotto.

La Toyota regna tra le compatte "base"

L'opinione dei lettori