• pubblicato il 28-02-2011

Lamborghini Aventador LP 700-4: toro scatenato

di Marco Coletto

L'erede della Murciélago raggiunge i 350 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi. Merito del motore 6.5 V12 da 700 CV, della leggerezza e dell'aerodinamica

La Lamborghini Aventador LP 700-4 punta a diventare la regina del Salone di Ginevra 2011. La supercar a trazione integrale di Sant'Agata, degna erede della coupé Murciélago, debutterà in listino la prossima estate e promette prestazioni da brivido: 350 km/h di velocità massima e solo 2,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Questi numeri incredibili sono stati ottenuti con l'aiuto del motore 6.5 V12 da 700 CV (abbinato ad un cambio robotizzato), della leggerezza (1.575 kg) e dell'aerodinamica: lo spoiler posteriore può inclinarsi di 4 gradi per ottimizzare il comportamento alle massime velocità o di 11 gradi per aumentare il carico alle velocità medie. Scopriamo tutti i dettagli della sportiva del Toro nella gallery.

Lamborghini Aventador LP 700-4: toro scatenato

L'opinione dei lettori