Mercedes E 200 NGT
  • pubblicato il 08-12-2010

Mercedes E 200 NGT: eleganza a metano

di Marco Coletto

Dopo due anni di assenza dal mercato l'ammiraglia della Stella torna ad essere disponibile in una versione alimentata a gas naturale. 163 CV, 224 km/h, 10,4 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e un consumo di 12,3 km/l

La Mercedes E 200 NGT, presentata in anteprima italiana al Motor Show, segna il ritorno (dopo due anni di assenza) della Casa della Stella nel "segmento" (composto esclusivamente da lei) delle ammiragliemetano. La vedremo in listino nel 2011.

Il motore 1.8 (lo stesso, già Euro 5, usato dalla 200 CGI) è stato portato da 184 a 163 CV e permette alla vettura di raggiungere i 224 km/h di velocità massima, di accelerare da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi, di emettere 190 g/km di anidride carbonica e di percorrere 12,3 km/l.

Le modifiche al propulsore hanno riguardato l'integrazione di una serie di iniettori sulla parte inferiore del collettore di aspirazione e di un regolatore di pressione. Il passaggio tra la modalità a benzina e quella a gas avviene rapidamente attraverso un tasto posizionato sul volante multifunzione e in modo fluido (merito di un sistema di comando elettronico che attiva la commutazione selettivamente per ogni singolo cilindro). Se il metano si esaurisce durante la marcia il sistema passa automaticamente al benzina per poi ritornare "ecologico" una volta rifornito il serbatoio del gas naturale.

Mercedes E 200 NGT: eleganza a metano

L'opinione dei lettori