La Mini E non arriverà mai in listino
  • pubblicato il 05-07-2011

Mini E: la nostra prova completa

di Marco Coletto

La variante elettrica della piccola inglese percorre 250 km con un pieno di energia e ha uno spunto migliore di quello della Cooper (8,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h). Non la vedremo sul mercato: il suo compito sarà quello di fornire informazioni utili agli ingegneri BMW per realizzare le auto ad emissioni zero del futuro

La Mini E ("elettrica") non debutterà mai nel nostro listino. Attualmente fa parte di un programma di sperimentazione che coinvolge clienti americani, cinesi ed europei e il suo compito è quello di fornire informazioni utili agli ingegneri BMW per progettare le auto ad "emissioni zero" del futuro.

Esteticamente la "E" non è molto diversa dalle Mini "normali": alcuni particolari (come i bordi del tetto, le calotte dei retrovisori esterni, le modanature interne e le cuciture dei sedili) sono verniciati in Interchange Yellow mentre nella zona posteriore mancano i tubi di scarico. Nel cruscotto spicca l'indicatore dello stato di carica che rimpiazza il contagiri e nell'abitacolo i posti sono solo due: quelli posteriori sono stati eliminati per lasciare spazio alla batteria agli ioni di litio, che garantisce un'autonomia di 250 km e si ricarica in tre ore (con una presa da 240 V).

Alla guida la "E" conferma le doti di sportività del marchio Mini. Merito di un motore da 204 CV che permette alla piccola inglese di ottenere prestazioni brillanti nel massimo silenzio: 152 km/h di velocità massima autolimitata e, soprattutto, 8,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. La spinta è poderosa (grazie alla coppia disponibile già a zero giri) ma quello che più impressiona è la frenata: quando si rilascia l'acceratore il propulsore elettrico funge da alternatore e rallenta (un po' troppo) la vettura. Dopo aver acquisito un'esperienza sufficiente col sistema è addirittura possibile guidare nel traffico senza mai toccare il pedale di sinistra.

Mini E: la nostra prova completa

L'opinione dei lettori