• pubblicato il 21-03-2011

Museo dell'Automobile di Torino: tutti i dettagli

di Marco Coletto

Dopo una lunga ristrutturazione curata dall'architetto Cino Zucchi il Museo dell'Automobile di Torino è di nuovo aperto al pubblico. Dallo scorso 20 marzo i visitatori possono effettuare un viaggio nella storia delle quattro ruote immersi nell'allestimento ideato da Francois Confino (l'uomo che ha realizzato anche il Museo del Cinema nella Mole Antonelliana).

I percorsi espositivi sono tre: Automobile e il 900 (21 sale su 3.600 metri quadri raccontano l'evoluzione dei motori nel secolo scorso), Automobile e il Design (un'unica grande sala da 1.200 metri quadri che espone il punto di vista degli stilisti) e Automobile e l'uomo (otto sale e 3.600 metri quadri per scoprire tutti i dettagli di questo mondo fantastico).

Questa "galleria d'arte meccanica" comprende anche un garage (dove vengono ospitate le vetture che non trovano posto nell'esposizione), un centro congressi (composto da due sale: l'auditorium a gradinate con 405 posti e la sala 150), un centro di documentazione (biblioteca, emeroteca, archivio fotografico, aprirà in autunno), un bookshop e una caffetteria.

Per gustarvi qualche immagine basta dare un'occhiata alla gallery, qui sotto troverete invece tutte le informazioni utili per la visita.

INDIRIZZO: Corso Unità d'Italia 40, 10126 Torino

TELEFONO: 011 677666/7/8

INTERNET: www.museoauto.it

ORARI

Lunedì 10:00-14:00, pomeriggio chiuso

Martedì mattino chiuso, pomeriggio 14:00-19:00

Mercoledì, giovedì e domenica 10:00-19:00

Venerdì e sabato 10:00-21:00

PREZZO DEI BIGLIETTI

Intero   euro 8,00

Ridotto   euro 6,00

Scuole   euro 2,50

Museo dell'Automobile di Torino: tutti i dettagli

L'opinione dei lettori