• pubblicato il 02-09-2010

Nabil Jeffri: il pilota di F1 più giovane della storia

di Marco Coletto

Grazie ad un test aerodinamico effettuato ieri a bordo di una Lotus T127 il baby-driver malese (16 anni e 313 giorni) è entrato nel Guinness dei primati

I piloti sono sempre più precoci. Tre mesi dopo l'ingaggio di un undicenne canadese da parte della Ferrari la Lotus ha affidato ieri la propria T127 al malese Nabil Jeffri che, con i suoi 16 anni e 313 giorni, è diventato il più giovane driver di una monoposto di Formula 1.

L'occasione è stata un test aerodinamico svoltosi sulla pista dell'Imperial War Museum di Duxford, nel Regno Unito. Per scoprire il palmarès del giovane e altri dettagli statistici e tecnici consultate la gallery.

Nabil Jeffri: il pilota di F1 più giovane della storia

L'opinione dei lettori