Navigatore Garmin
  • pubblicato il 31-08-2010

Navigatori Garmin: oltre un milione di esemplari a rischio incendio

di Marco Coletto

La Casa americana ha lanciato una campagna di richiamo globale: il problema risiede nelle batterie, che possono surriscaldarsi eccessivamente

Avviso rivolto a tutti i possessori di un navigatore Garmin delle serie nuvi 200W, 250W, 710, 760 e 765 (1.250.000 esemplari in tutto il mondo): la batteria contenuta all'interno del GPS potrebbe surriscaldarsi eccessivamente e dare luogo a fenomeni di autocombustione.

Per scongiurare questo evento (che è stato finora identificato su meno di dieci modelli) la Casa americana ha lanciato una campagna di richiamo globale. Per verificare se il modello in vostro possesso rientra nella casistica andate nella sezione apposita del sito Garmin e digitate il numero di matricola indicato nella parte inferiore del dispositivo.

In caso di risposta affermativa verrete invitati a seguire una breve procedura per attivare la pratica di reso: per maggiori informazioni potete inviare un'e-mail all'indirizzo servizio.clienti@garmin.it.

Navigatori Garmin: oltre un milione di esemplari a rischio incendio

L'opinione dei lettori