L'Ecopass è entrato in vigore a Milano il 2 gennaio 2008
  • pubblicato il 10-06-2011

Referendum Milano 2011 - Scheda marrone - L'estensione dell'Ecopass ma non solo

di Marco Coletto

Oltre ai referendum nazionali domenica 12 e lunedì 13 giugno gli elettori milanesi avranno cinque schede in più. La più importante, quella marrone riguardante l'estensione dell'Ecopass e altre iniziative ambientali, è anche la più complessa: nonostante ci siano ben 11 domande molto diverse tra loro il cittadino dovrà rispondere con una sola croce. Scopriamo insieme i quesiti consultivi sul mondo dei trasporti, che richiedono un quorum del 30% per essere validi.

"Volete voi che il Comune di Milano adotti e realizzi un piano di interventi per potenziare il trasporto pubblico e la mobilità "pulita" alternativa all'auto, attraverso l'estensione a tutti gli autoveicoli - esclusi quelli ad emissioni zero - e l'allargamento fino alla "cerchia ferroviaria" del sistema di accesso a pagamento, con l'obiettivo di dimezzare il traffico e le emissioni inquinanti?". Questo è il tema principale del referendum meneghino numero 1, che però si scompone in numerosi interventi.

a) raddoppiare entro il 2012 l'estensione delle aree pedonali comprendendo per lotti l'intera area della Cerchia dei Navigli a partire dal Quadrilatero della moda

b) raddoppiare entro il 2012 le zone con limite di velocità a 30 km/h e la realizzazione di interventi per la sicurezza stradale dei quartieri residenziali

c) realizzare entro il 2015 una rete di piste ciclabili di almeno 300 km e raddoppiare entro il 2012 gli stalli di sosta per le biciclette

d) aumentare la velocità e la regolarità di tutte le linee di trasporto pubblico entro il 2015

e) introdurre in tutta la città un servizio diffuso diurno e notturno di bus di quartiere in collegamento con le principali fermate del trasporto pubblico senza costi aggiuntivi rispetto al titolo di viaggio

f) estendere all'intero territorio cittadino il servizio di bike sharing e car sharing, raggiungendo 10.000 bici e 1.000 auto elettriche entro il 2012

g) prolungare l'orario di servizio della metropolitana fino alle ore 01:30

h) prolungare il servizio taxi ripristinando il secondo turno che garantisca fino a 6 ore aggiuntive di servizio "seconda guida"

i) ripristinare il divieto di circolazione e carico e scarico merci nella Cerchia dei Bastioni nelle fasce orarie di picco del traffico e promuovere un sistema di trasporto condiviso con veicoli elettrici

j) estendere la regolamentazione della sosta in tutta l'area compresa all'interno della "cerchia ferroviaria" e nelle aree circostanti gli assi delle metropolitane, con esclusione del pagamento dei soli residenti e per i veicoli ad emissioni zero

k) incentivare il trasporto pubblico

Referendum Milano 2011 - Scheda marrone - L'estensione dell'Ecopass ma non solo

L'opinione dei lettori