• pubblicato il 07-04-2010

Renault-Nissan e Daimler: l'alleanza di ferro

di Marco Coletto

Il gruppo Renault-Nissan e Daimler hanno annunciato l'inizio di una nuova alleanza. Un'unione fondamentale specialmente per la Mercedes (1,6 milioni di auto vendute nel 2009 contro le 6,1 del colosso franco-giapponese), soprattutto alla luce di quanto dichiarato due anni fa dall'ad Fiat Sergio Marchionne: «Dopo la crisi economica resteranno solo sei grandi gruppi. Riusciranno a sopravvivere soltanto quelli con una produzione superiore a 5,5 milioni di auto all'anno».

L'accordo - che per il momento prevede uno scambio azionario e la condivisione di tecnologie (piattaforme e motori) - si concentrerà inizialmente sui propulsori, sui veicoli commerciali e su una nuova generazione di city-car. Le nuove Smart e Twingo monteranno lo stesso pianale, le Infiniti avranno un cuore Mercedes mentre le nuove compatte della Stella (classe A e classe B) utilizzeranno unità diesel compatte firmate Renault. Questi e altri dettagli nella gallery.

Renault-Nissan e Daimler: l'alleanza di ferro

L'opinione dei lettori