• pubblicato il 04-03-2010

Salone di Ginevra 2010: le citycar

di Marco Coletto

A benzina, a metano o elettriche. Iperesclusive (come l'Aston Martin) o superpratiche, come le due familiari DR. Le proposte per la città sono più variegate di quanto si possa pensare

Prendete gli elementi tipici di un'auto da città. Dimensioni compatte, prezzo contenuto e, ovviamente, quattro ruote. Le "cittadine" presentate a Ginevra sembrano sovvertire questi dogmi.

La cino-molisana DR propone, ad esempio, due varianti più grosse (la station wagon SW21 e la crossover CW20) della low-cost dr1, l'Aston Martin metterà in vendita la sua baby Cygnet (nient'altro che una Toyota iQ abbellita dentro e fuori) a 30.000 euro mentre la Honda risponde con la 3R-C, un triciclo elettrico progettato in Italia.

Ma la novità più interessante della categoria arriva senza dubbio dalla Fiat con il motore bicilindrico Twin-Air. Per una breve panoramica sulle "prime visioni" delle citycar consultate la gallery, per maggiori informazioni cliccate sui link che seguono.

Abarth 500 C (l'articolo completo)

Aston Martin Cygnet Concept (l'articolo completo)

DR SW21 e CW20 (l'articolo completo)

Fiat 500 Twin-Air (l'articolo completo)

Fiat Panda 1.4 Natural Power

Honda 3R-C (l'articolo completo)

Hyundai i10 blue

Tata Nano EV

Salone di Ginevra 2010: le citycar

L'opinione dei lettori