• pubblicato il 09-03-2011

Salone di Ginevra 2011: le dream-car (parte 1)

di Marco Coletto

Stile latino (tanti modelli italiani e francesi) e tuning tedesco: la prima tappa del nostro viaggio tra le auto da sogno presenti nella rassegna elvetica soddisfa sia gli amanti dell'estetica che quelli delle prestazioni

La prima tappa del nostro viaggio tra le dream-car del Salone di Ginevra 2011 soddisfa sia gli amanti dello stile che i fan delle prestazioni. Le concept e le vetture di serie provengono dai paesi latini (cinque dall'Italia, una dalla Francia) mentre il tuning arriva solo dalla Germania.

Non mancano, come ogni anno, le proposte dei designer più importanti del nostro Paese: Bertone ha voluto creare una berlina media Jaguar, Pininfarina ha realizzato la De Tomaso Deauville mentre l'Italdesign di Giugiaro ha celebrato con due prototipi il recente ingresso nel Gruppo Volkswagen. Le elaborazioni che vedremo oggi hanno invece riguardato solo ed esclusivamente modelli tedeschi. Per una breve panoramica sulle "prime visioni" delle dream-car consultate la gallery, per maggiori informazioni cliccate sui link che seguono.

Abt R8 GT S

Bertone Jaguar B 99 (l'articolo completo)

Carlsson C25 Royal

De Tomaso Deauville (l'articolo completo)

Espera Sbarro Evoluzione

Hamann Guardian

Hamann Hawk

IED Abarth Scorp-Ion

Italdesign Go!

Italdesign Tex

Salone di Ginevra 2011: le dream-car (parte 1)

L'opinione dei lettori