• pubblicato il 11-10-2010

Salone di Parigi 2010: il peggio

di Marco Coletto

Breve viaggio tra le delusioni della rassegna transalpina. Chi ha osato troppo, chi troppo poco e chi addirittura non ha proposto praticamente nulla

Dopo aver osservato il meglio del Salone di Parigi 2010 è ora la volta delle maggiori delusioni. L'estetica ha avuto un ruolo determinante della scelta, ma non sempre.

Le rassegne automobilistiche nascono per mostrare al pubblico un'anteprima di quello che vedremo nei mesi successivi sulle strade. Un modello poco gradevole alla vista può rivelarsi un boomerang per lo stand, ma mai quanto la totale assenza di novità. Scopriamo insieme la classifica.

Hyundai i20 Sport Edition

Chevrolet Captiva restyling

Bugatti Veyron Super Sport

Renault Latitude

Fiat e Lancia

Le motivazioni della scelta nella gallery.

Salone di Parigi 2010: il peggio

L'opinione dei lettori