La Seat IBX è stata presentata al Salone di Ginevra
  • pubblicato il 25-04-2011

Seat IBX: la SUV concept "caliente"

di Marco Coletto

Lo stile sportivo è ispirato al mondo delle coupé mentre sotto la carrozzeria si nasconde una tecnologia ibrida benzina o diesel. Sarà disponibile a trazione anteriore o integrale, sempre ammesso che entri in produzione

La concept ibrida Seat IBX rappresenta il primo ingresso della Casa spagnola nel segmento delle SUV. Se dovesse arrivare in listino condividerebbe probabilmente il pianale con la Skoda Yeti.

Lunga 4,26 metri (come una Mercedes classe G corta), larga come una BMW X1 (1,80 m) e con la stessa altezza di una Fiat Sedici (1,62 m), la Sport Utility spagnola si distingue per il design ispirato al mondo delle coupé (oltretutto le porte sono solo due).

Il frontale è caratterizzato dai fari full LED, il profilo dalla spalla pronunciata e dai grandi cerchi con design a cinque doppie razze mentre la zona posteriore dal lunotto con design angolare.

La trazione è anteriore (integrale optional) mentre i motori sovralimentati ad iniezione diretta di benzina (TSI) e gasolio (TDI) sono abbinati ad un'unità elettrica in grado di garantire un'autonomia di 45 km ad emissioni zero.

Seat IBX: la SUV concept "caliente"

L'opinione dei lettori